Riccardo Giuliani, il giovane scomparso la cui auto è stata ritrovata in città
Riccardo Giuliani, il giovane scomparso la cui auto è stata ritrovata in città

Busto Arsizio (Varese) - Sparito alla vigilia delle nozze, fissate per il 29 maggio. L’auto è stata ritrovata a Como, all’interno il portafogli e il giubbotto, ma di Riccardo Giuliani, il trentacinquenne scomparso da Busto Arsizio (Varese) nella notte tra il 24 e il 25 aprile scorsi, poche ore prima delle prove del pranzo di nozze, non è stata trovata altra traccia. L’ultimo contatto con la promessa sposa, Apryl, sua fidanzata da sei anni, sabato 24 aprile, quando ha spiegato che non poteva stare al telefono perché impegnato in una videochiamata, ha poi letto il messaggio della buona notte. Il mattino successivo è risultato irreperibile. Lo aspettavano per le prove del pranzo di nozze, ma non si è visto.
Apryl è andata a controllare, temeva avesse avuto un malore visto che già assume un farmaco salvavita. A casa di Giuliani ha trovato il futuro suocero. Hanno passato al setaccio l’abitazione ma non hanno trovato nulla di strano, fatto salvo un cellulare che da tempo non usava più posato sul comodino e un altro telefono scarico, mentre mancava invece il caricatore del nuovo smartphone usato da Riccardo che comunque è uscito di casa senza portare con sé il farmaco salvavita. Mistero fitto, per il quale i genitori hanno presentato denuncia di scomparsa ai carabinieri di Legnano.
È emerso che avrebbe anche violato un posto di blocco a bordo della sua auto, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza nella zona di Como dove poi effettivamente la vettura è stata ritrovata. Apryl, ancora sotto choc, resta in attesa di una telefonata: "Mi basta sapere che stia bene, qualsiasi cosa possa aver fatto non importa".