Risse e coltellate nella piazza di Cantù. Altri sei provvedimenti

Il Questore di Como emette sei misure di prevenzione in seguito agli accoltellamenti a Cantù. Divieti di accesso e fogli di via per i responsabili.

Risse e coltellate nella piazza di Cantù. Altri sei provvedimenti

Risse e coltellate nella piazza di Cantù. Altri sei provvedimenti

Altre sei misure di prevenzione sono state emesse dal Questore di Como, Marco Calì, in conseguenza degli accoltellamenti avvenuti il 2 giugno in piazza Garibaldi a Cantù. Sulla scorta delle analisi svolte da carabinieri e polizia locale di Cantù, un Dacur della durata di 3 anni, con divieto di accesso alle aree urbane di Cantù e di un largo perimetro della città, e un avviso orale, sono stati emessi a carico di un canturino di 21 anni. Un foglio di via della durata di 2 anni, con l’obbligo di presentarsi al Questore di Alessandria all’atto dell’avvenuta notifica, è stato emesso a carico di un 18enne residente in quella provincia. Infine sono stati notificati 3 avvisi orali: per un diciannovenne di Cermenate, per un sedicenne di origini nordafricane e per un quattordicenne di Cantù, ritenuti "pessima condotta morale e civile".