Quotidiano Nazionale logo
23 mar 2022

Minacce ai carabinieri: marito violento in arresto

È stato convocato in caserma dai carabinieri di Turate ieri mattina, con il sospetto che fosse responsabile di maltrattamenti alla moglie e ai figli di 14 e 20 anni, che proseguivano da oltre un anno. L’uomo, marocchino di 46 anni residente da lungo tempo a Rovellasca, non appena è stato affrontato l’argomento, ha dato in escandescenze, minacciando di morte i familiari e i militari, e promettendo di vendicarsi. È stato arrestato per minacce aggravate su disposizione del magistrato di turno della Procura di Como, e portato in carcere la Bassone, tutelando così anche la moglie e i figli, ed è stato indagato a piede libero per maltrattamenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?