ROBERTO CANALI
Cronaca

Lago di Como, Louis Vuitton compra il Castello di Urio: diventerà un hotel di lusso

L'Opus Dei, proprietaria della prestigiosa dimora sul Lario, conferma le trattative con il gruppo Belmond

Il Castello di Urio

Il Castello di Urio

Carate Urio (Como), 16 novembre 2023 - Il colosso francese del lusso Belmond, controllato da LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton è prossimo a sbarcare sul lago di Como per realizzare un hotel di lusso in una delle dimore più esclusive del Lario, il Castello di Urio, tra Carate Urio e Moltrasio, di proprietà dell’Opus Dei. A confermare le trattative lo stesso ordine religioso che lo aveva acquistato negli anni ’50 e lo utilizzava per i ritiri spirituali.

Il gruppo Belmond secondo le indiscrezioni sarebbe pronto a staccare un assegno da 50 milioni di euro per garantirsi l’immobile affacciato sul lago e il suo parco, di oltre due ettari. Poi serviranno altri milioni di euro per il reastauro e la trasformazione in hotel di lusso, ma i fondi di sicuro al brand proprietario di Luis Vuitton non mancano così come i clienti pronti a spendere alcune migliaia di euro al giorno per poter vivere un’esperienza da sogno in una delle suite esclusive.

La corferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che il lago di Como, anzi “Como Lake” com’è conosciuto in tutto il mondo, ormai è una delle mete di riferimento del turismo internazionale entrato anche grazie alla buona stampa che gli ha procurato il suo testimonial più famoso, George Clooney, che forse anche per questo ha definitivamente smentito le voci di essere in procinto di vendere la sua Villa Oleandra.