ROBERTO CANALI
Cronaca

Lago di Como, Maggiore e Ceresio: un biglietto unico per i battelli di Italia e Svizzera

Il ticket inaugurato oggi ha validità giornaliera e costa 84 euro o franchi. Così i turisti possono raggiungere 110 mete in 400 chilometri quadrati

Turisti in battello sul lago di Como

Turisti in battello sul lago di Como

Como, 1 agosto 2023 – Non ci sono più confini almeno sull’acqua tra Italia e Svizzera che, da oggi, offrono ai turisti la possibilità di scoprire il lago di Como, Maggiore e Ceresio con un solo biglietto. L’iniziativa è frutto della collaborazione del Consorzio dei laghi, dove siedono la Gestione governativa navigazione laghi e la Società navigazione del Lago di Lugano.

“Tutto questo permetterà di valorizzare sempre di più il turismo, quello sostenibile in particolare, scegliendo come mezzo primario di spostamento sulle acque dolci dei laghi tra Italia e Svizzera la nostra flotta di trasporto pubblico di linea – spiega il direttore centrale di Navigazione Laghi, Alberto Chiovelli – Il prodotto che oggi presentiamo rappresenta in prima battuta certamente una straordinaria occasione per tutti i turisti che hanno voglia di visitare i nostri laghi, come del resto è il frutto di una collaborazione sinergica che da tempo siamo impegnati a portare avanti come Consorzio, ma anche e soprattutto una grande opportunità per tutti i territori coinvolti in termini di sviluppo economico e turistico di qualità".

Il biglietto unico ha validità giornaliera ed è in vendita a 84 euro (oppure 84 franchi svizzeri per chi lo acquisterà oltreconfine) per gli adulti e 42 euro e 42 franchi per i bambini dai 6 agli 11 anni. Nel bacino svizzero del lago Maggiore sono escluse dall’iniziativa le corse di SNL dalla 101 alla 126 e sul lago di Lugano le corse dalla 70 alla 79. Sul lago di Como è consentito l’utilizzo delle corse rapide come l’aliscafo, previa verifica della disponibilità dei posti e l’acquisto del supplemento alla biglietteria di terra.

“La creazione di un simile prodotto turistico è la testimonianza che la collaborazione tra le nostre società si traduce di fatto in una fondamentale risorsa a beneficio di un’intera regione e dello sviluppo turistico dell’area insubrica – conclude Agostino Ferrazzini, presidente della Società Navigazione del Lago di Lugano – Questa nuova carta è pensata per far scoprire e visitare il territorio sia ai turisti sia ai cittadini".

Con la “Cart a 3 Laghi" si potranno percorrere, navigando a bordo dei battelli della Gestione governativa italiana e della Società navigazione Lago di Lugano, oltre 400 chilometri quadrati tra Italia e Svizzera, raggiungendo oltre 110 destinazioni per visitare borghi pittoreschi, luoghi ricchi di storia e arte e apprezzare bellezze paesaggistiche e architettoniche. Il biglietto sarà in vendita a partire da oggi, in occasione della festa nazionale svizzera e avrà validità fino a domenica 8 ottobre 2023.