I due ladri sono stati sorpresi dalla polizia
I due ladri sono stati sorpresi dalla polizia

Como, 12 gennaio 2019 - Sorpresi mentre stavano rubando un'autoradio due giovani rumeni, di ventinove e trentasei anni, fermati da un equipaggio della Squadra Volante della questura di Como mentre erano in azione all'interno di un cortile condominiale in via Fratelli Rosselli. A dare l'allarme i residenti che hanno notato una porta socchiusa nei box condominiali chiamando il 112. 

Sorpresi all'interno di un'auto da cui avevano già sottratto l'autoradio dopo aver forzato i sistemi di bloccaggio e reciso i contatti elettrici i due hanno cercato di giustificarsi spiegando di essersi introdotti nel garage con l'intenzione di trovare un rifugio per la notte. Naturalmente gli agenti non hanno creduto alla loro versione e li hanno arrestati. Uno di loro è stato condannato con rito direttissimo a 8 mesi di reclusione e 400 euro di multa e siccome ha patteggiato per lui è scattato l'invito ad allontanarsi entro trenta giorni dall'Italia. Il complice verrà giudicato il prossimo 16 gennaio.