L'inaugurazione
L'inaugurazione

Carimate (Como), 15 aprile 2019 - Alla fine ce l'hanno fatta in meno di un mese, ventinove giorni per l'esattezza che di solito in Italia sono a malapena sufficienti per fare il punto su ciò che è accaduto e capire come muoversi, la provinciale Novedratese è stata riaperta. Provincia e i Comuni questa volta hanno dimostrato di saper lavorare bene, "dalla parte degli imprenditori" non solo a parole. 

"Missione compiuta" ha spiegato con una battuta il numero uno di Villa Saporiti, Fiorenzo Bongiasca, questo pomeriggio al termine della breve cerimonia con tanto di taglio del nastro che ha preceduto la riapertura al traffico del ponte sulla Novedratese, abbattuto e ricostruito di nuovo dopo che un camion lo scorso 18 marzo aveva danneggiato le armature della volta tranciandole con un braccio meccanico. 

"Questa riapertura dimostra che quando c'è la volontà e il lavoro di squadra le cose si possono fare - ha spiegato Bongiasca - Ringrazio tutte le amministrazioni che ci hanno dato una mano, a cominciare da quelle di Carimate e Lentate sul Seveso, i nostri tecnici che hanno realizzato il progetto e gli operai che l'hanno messo in opera. La situazione sulla Novedratese finalmente torna alla normalità, in attesa di procedere con la sistemazione definitiva di questa strada così importante per il tessuto produttivo della nostra provincia, al centro di un progetto di riqualificazione di cui abbiamo già iniziato a discutere con la Regione". 

Alle 16 e 10 minuti, dopo 29 giorni di stop, la prima auto ha potuto finalmente riattraversare il ponte e transitare da Carimate a Lentate sul Seveso che a tanti camionisti provati a settimane di code interminabili non devono essere mai sembrate così vicine.