Valle di Sant’Jorio, salvataggio nella neve: addestramento per il soccorso alpino

Simulazione in quota per le squadre della stazione di Dongo

Il trasporto della barella

Il trasporto della barella

Gravedona ed Uniti (Como), 26 febbraio 2024 - Addestramento invernale sotto una nevicata abbondante per la Stazione di Dongo della XIX Delegazione Lariana.

Nella Valle di Sant’Jorio, zona montuosa sopra l’Alpe Brunedo, a Gravedona ed Uniti, una ventina di persone - due istruttori, tredici tecnici, tra cui un infermiere del Cnsas e quattro aspiranti soccorritori - si sono esercitate nella parte teorica riguardante la barella sked, utilizzata sulla neve e in spazi confinati, in particolare sul montaggio e gli ambiti di utilizzo. È seguita la parte sul campo, con una simulazione in ambiente: i tecnici si sono mossi con gli sci d’alpinismo su un terreno ripido e innevato, trasportando tutti i materiali necessari per compiere un intervento.

Le squadre hanno raggiunto un potenziale infortunato, mettendo in pratica diverse tecniche di imbarellamento e il trattamento degli aspetti legati al trauma e all’ipotermia. Poi lo hanno trasportato a valle con l’ausilio della barella sked, associata alla barella Lecco, la barella portantina, con una serie di linee di calata e ancoraggi differenti per tipologia.