Quotidiano Nazionale logo
16 mar 2022

Valtrompia, arriva il commissario

Gardone, per la realizzazione dell’autostrada ci sarà la nomina di un tecnico con poteri straordinari

Il senatore leghista Stefano Borghesi
Il senatore leghista Stefano Borghesi
Il senatore leghista Stefano Borghesi

Presto il Governo dovrebbe designare il commissario straordinario per la realizzazione dell’autostrada della Valtrompia. Il Governo, difatti, nelle scorse ore ha trasmesso al Parlamento l’elenco di 15 nuove opere pubbliche complesse da commissariare, per un valore di 3,1 miliardi, e la proposta di nomina dei relativi Commissari straordinari. La Presidenza del Consiglio, dopo aver incassato l’ok del Mef, ha trasmesso il provvedimento alle Camere che ora esprimeranno il parere su un elenco di 15 diverse opere da commissariare, tra le quali rientra anche il nostro raccordo autostradale. In seguito al parere delle commissioni parlamentari, che hanno 20 giorni per esprimersi, verranno adottati i decreti del presidente del Consiglio dei Ministri per la nomina dei singoli Commissari straordinari. Tra le infrastrutture stradali la prima prevista è il raccordo autostradale Valtrompia-Concesio-Sarezzo-Lumezzane: unica opera bresciana tra le 15 e una delle due in Lombardia. Le altre sono per lo più nel centro e sud Italia.

Al momento il nome del Commissario non è stato reso noto. Ad annunciare ufficialmente la decisione del Governo, ieri, è stato il senatore leghista Stefano Borghesi, che da tempo segue la vicenda con attenzione. "È un passaggio fondamentale per arrivare alla definitiva conferma di un tecnico che si occuperà direttamente di supervisionare i lavori – spiega Borghesi-. Ora auspichiamo un rapido iter di conferma da parte delle istituzioni coinvolte, perché la nostra Valle non può più aspettare. La Lega si dimostra determinante nelle scelte del Governo". I sindaci del territorio hanno appreso la notizia con interesse. "La nomina di un Commissario straordinario per il raccordo autostradale della Valtrompia è senza dubbio una buona notizia per i nostri territori – dicono i sindaci di Lumezzane Josehf Facchini e Agostino Damiolini di Concesio - che aspettano da tempo quest’opera fondamentale nell’interesse di cittadini e imprese della Valle. Stando a quanto si apprende dal Ministero delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, queste 15 nomine concludono la fase dei commissariamenti prevista dal decreto legge cosiddetto ‘Sblocca cantieri’. Si può quindi dire che siamo riusciti a cogliere l’ultima occasione disponibile".

Milla Prandelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?