Tragedia sfiorata sul gabinetto: masso piove sul tetto di una casa, lo sfonda e distrugge il bagno

È successo a Rezzato in via XX Settembre: un’esplosione controllata alla cava di carbonato di calcio di proprietà della “Fratelli Eredi Ventura” ha provocato il distacco di una grossa pietra

Il buco e i danni provocati dal grosso masso

Il buco e i danni provocati dal grosso masso

Rezzato (Brescia) – Un masso questa mattina ha forato il tetto di una casa adiacente alla una cava di carbonato di calcio di proprietà della “Fratelli Eredi Ventura” in via XX settembre a Rezzato, finendo nel bagno dell’appartamento sottostante. Fortunatamente nessuno si trovava nell’edificio e così non ci sono stati feriti.

I fatti sono accaduti durante una operazione che prevede l’uso di esplosivo che serve per estrarre il materiale. Si tratta di una metodologia ben rodata e che viene effettuata abitualmente. La grande pietra, del diametro di circa 30 centimetri, ha colpito la copertura dell’abitazione ad altissima velocità, forando la soletta e alcune strutture murarie. Danni ingenti nel bagno ma anche nelle camere adiacenti, tra cui una cameretta.

Il numero unico per le emergenze 112 è stato immediatamente allertato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brescia, che hanno provveduto a mettere l’area in sicurezza.