Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 giu 2022

Meno luci pubbliche di notte: la sicurezza non ci rimette

I dati: in una strada molto illuminata ci si sente più sicuri e si tende ad aumentare la velocità

3 giu 2022
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc
Illuminazione pubblica: spesso i lampioni non sono ad hoc

Ridurre le luci pubbliche di notte comprometterebbe la sicurezza? Niente affatto. A lungo si è accettato l’inquinamento luminoso in nome di una maggiore sicurezza sulle strade ed in ottica anti-criminale, ma in realtà ci sono studi (l’ultimo e più completo pubblicato nel 2019 sul Journal of Epidemiology & Community Health) che attestano come questi aspetti non cambino riducendo i livelli di illuminazione né spegnendo le luci pubbliche nelle ore centrali della notte o addirittura per tutta la notte. Al contrario, ci sono evidenze che luce troppo intensa comprometta la sicurezza stradale. Uno fra tutti: in una strada molto illuminata, ci si sente più sicuri e si tende ad aumentare la velocità di guida. In quest’ottica, andrebbe rivista anche la scelta della maggior parte dei Comuni di adottare Led che illuminano le strade a giorno, che, a parità di luce sulle strade, inquinano tre volte di più delle vecchie lampade al sodio. La soluzione? Per CieloBuio, basterebbe scegliere i led che hanno poco o nullo contenuto di luce blu (che riduce la produzione di melatonina), come i Led a temperatura di colore simile a quella delle lampade al sodio. F.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?