MARTA MIRCALLA PRANDELLI
Cronaca

Federico Dossena morto durante un’escursione: il suo cane Kelly lo veglia e impedisce ai soccorritori di avvicinarsi

l medico del 118, dopo che un veterinario ha sedato l’amica fedele, ha potuto avvicinarsi al manager milanese, 57 anni, da tempo residente nel Bresciano, ma solo per constatarne il decesso per arresto cardiocircolatorio. Dossena era direttore generale alla Ecopneus per il recupero di gomme usate

Un elicottero del 118, nel riquadro Federico Dossena

Un elicottero del 118, nel riquadro Federico Dossena

Pelugo – Valrendena, 25 agosto 2023 – La sua Kelly, una cagnolina meticcia di media taglia di qualche anno, non ha lasciato avvicinare nessuno fino a quando i medici del servizio veterinario di Tione non l’hanno sedata. Ha difeso così, fino all’ultimo, il suo padrone, il manager Federico Dossena, 57 anni, residente a Polpenazze sul lago di Garda da alcuni anni, anche se originario del Milanese.

Un malore durante l’escursione

Dossena stava salendo al Carè Alto, sui monti della provincia di Trento, a circa 1900 metri di altezza, quando ha avuto un arresto cardiocircolatorio. Probabilmente è morto nel giro di pochi secondi, vegliato solo dalla sua adorata cagnolina, che non ha lasciato avvicinare nessuno fino a che non è stata addormentata. L’allarme è scattato alle 10.30 di ieri.

Il veterinario per sedare Kelly

Per poter avvicinarsi a Dossena l’elicottero ha imbarcato un veterinario a Tione: è stato quest’ultimo che è riuscito ad iniettare un farmaco alla fedele amica di Dossena, facendola addormentare. Una volta sedata Kelly, il medico del 118 a bordo dell’eliambulanza ha potuto avvicinare Dossena, che era già morto. Dossena lavorava nel settore degli pneumatici. A Polpenazze lo ricordano a spasso con Kelly, sempre sorridente e affabile.

Chi era Federico Dossena

Federico Dossena era direttore generale alla Ecopneus Scpa, società che si occupa di raccolta di pneumatici fuori uso per riciclarli negli asfalti, nell’edilizia, nell’erba sisntetica degli stadi, in energia nelle centrali e nelle cartiere con sede in via Messina a Milano.

Tra i suoi ultimi Tweet/X il recente incontro con il Miistro dell’Ambiente australiano sulla gestione delle gomme usate col quale aveva concordato degli incontri con associazioni di settore.