BEATRICE RASPA
Cronaca

Carpenedolo, famiglia bloccata su un canotto in mezzo al fiume Chiese: salvata dai vigili del fuoco

L’imbarcazione si è impigliata tra i rami della vegetazione e gli occupanti – due adulti e due bambini di quattro e otto anni – sono finiti in acqua

Carpenedolo, famiglia salvata mentre era su un canotto sul fiume Chiese (foto vigili del fuoco)

Carpenedolo, famiglia salvata mentre era su un canotto sul fiume Chiese (foto vigili del fuoco)

Carpenedolo (Brescia) 22 giugno 2024 - Panico nella serata di sabato 22 giugno a Carpenedolo. Una famiglia composta da adulti e bambini - uno di quattro, l'altro di otto anni - di origine indiana ha rischiato di annegare mentre affrontava il fiume Chiese su un canotto.

All'improvviso in località Sant' Apollonia la forte corrente ha trascinato alla deriva la piccola imbarcazione, che si è incastrata tra i rami della vegetazione mentre gli occupanti finivano in acqua.

Ad accorgersi del dramma, poco prima delle 19.30, sono stati alcuni passanti che hanno subito chiamato il 112. Sul posto la centrale di prima emergenza Areu ha inviato i vigili del fuoco, supportati dall'elicottero "Drago" e i volontari della Croce bianca di Montichiari. Il salvataggio è riuscito, i pompieri hanno recuperato tutte le persone in pericolo e le hanno riportate a riva sane e salve.