Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 mag 2022
alessandro brambilla
Spettacoli
15 mag 2022

Miss Italia 2022, a Zanica grande show

Fra le trentuno aspiranti Miss Italia c'è anche una praticante di kendo

15 mag 2022
alessandro brambilla
Spettacoli
featured image
Alcune aspiranti Miss Italia
featured image
Alcune aspiranti Miss Italia

Il Centro Ippico La Rosa Bianca di Zanica, in provincia di Bergamo, ha ospitato il primo casting regionale lombardo del concorso Miss Italia 2022. Il casting lombardo si è svolto con la regia della Rial Events di Alessandra Riva, esclusivista del concorso Miss Italia per la Lombardia.

Al casting di Zanica hanno partecipato 60 ragazze e la giuria tecnica ne ha scelte 32 che già dal primo giugno potranno cimentarsi nelle normali selezioni del concorso. Tra le 32 c’è anche la bresciana Deborah Paglia di Desenzano del Garda che potrà gareggiare per il titolo Miss Mascotte fino solo alla fase regionale, non a quella nazionale. La signorina Paglia è infatti nata il 17 gennaio 2005, quindi diventerà maggiorenne nel 2023. Per poter competere quest’anno in Miss Italia fino alla finale nazionale è infatti necessario compiere i “18” entro il 31 agosto. Le altre bresciane ammesse alle selezioni sono Marta Nerina Fenaroli, 20 anni, Alessia Gatti, 18, Alba Bodon, 24, tutte di Brescia città, Simona Pavia, 18, di Gussago, Camilla Portesi Peroni, 22 domenica prossima, di Bedizzole, Nicole Trapletti, 25, di Paratico. Per la provincia di Bergamo le promosse del primo casting sono Angelica Travella, 18, di Villongo, Giorgia Signorelli, 19, di Castelli Calepio, Beatrice Carpi, 21 di Caravaggio, Nicole Gritti, 20, di Zandobbio. Lo staff di Alessandra Riva e del Centro La Rosa Bianca ha promosso due cremonesi: Giorgia Razzetti, 18, di Castelleone, e Cristina Fiorello, 24, di Casalmaggiore. E nell’elenco ci sono altresì 3 lariane: Chiara Arnaboldi, 19, di Albese con Cassano, Rebecca Vailati, 21, di Como, Serena Moscatelli, 20, di Figino Serenza. Le ragazze di Monza Brianza sono 5: Alessia Castagnoli, 19, di Barlassina, Sara Cazzaniga, 18, di Lissone, Sofia Solenne, 18, di Desio, Elisa Bianca Brusati, 19, di Seveso, Giorgia Sasha Biumi 23, di Cesano Maderno. Ecco le milanesi: Chiara Ballabio, 19, di Bollate, Maria Luisa Piras, 19, di Carugate, Vanessa Rossi, 20, e Shary Flora Herrera, 20, entrambe di Milano, Tara Shrestha, 18, di Bareggio, Elena Mapelli, 18, di Sesto San Giovanni. Completano l’elenco delle promosse alle selezioni le ragazze della provincia di Varese. Si tratta di Nikola Durisova, 20, e Gidis Dragovoja, 21, di Varese, Kleja Koci, 19, di Gallarate, Noemi Biondini, 20, di Saronno, e Noemi Bertani, 21 di Castellanza. Il pubblico del centro “Rosa Bianca”ha lungamente applaudito le sfilate in casual, abito elegante e col body istituzionale nero del concorso Miss Italia. La vulcanica Alessandra Riva ha anche fatto esibire artisticamente le candidate. Colei che oltre a ricevere ovazioni e attestati di simpatia ha sicuramente suscitato più curiosità è Alessia Gatti, che ha dato un saggio di kendo (arte marziale giapponese). Perfettamente bardata da samurai con tanto di maschera miss Gatti si è esibita brandendo simbolicamente la “katana”, che è appunto la spada dei membri della casta militare del Giappone feudale. Alessia pratica agonisticamente il kendo e sta ottenendo belle soddisfazioni. Per il kendo quella alla Rosa Bianca è stata una bella promozione.

Tra le numerose ballerine ha riscosso notevoli consensi Tara Shrestha, la milanese con padre originario del Nepal e nativo di Katmandu. Anche altre esibizioni hanno meritato applausi. Nel complesso le aspiranti Miss Italia, tutte al debutto nel concorso, hanno meritato un volto alto in tutte le passerelle e gran parte del merito è dello staff di Alessandra Riva e anche dei titolari de La Rosa Bianca; tutti si sono prodigati per garantire comfort e serenità in una serata ricca di emozioni per le fanciulle esordienti. Relativamente alla selezione del primo giugno, la location sarà la nota discoteca Mascara di Mantova.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?