Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 apr 2022

Treviglio accoglie le spoglie della scrittrice Rosanna Brichetti

Aveva 82 anni: i funerali a Desenzano, dove viveva col marito Vittorio Messori, poi la salma sarà trasferita in città per la tumulazione

19 apr 2022

Treviglio accoglie stamane (ore 11,45) le spoglie di Rosanna Brichetti, nativa di questa città, scrittrice, deceduta la sera di sabato santo a Desenzano sul Garda dove abitava da più di venticinque anni con il marito Vittorio Messori, giornalista e scrittore. Aveva 82 anni: la morte è sopravvenuta per una inesorabile e fulminea malattia. I funerali si svolgono alle 10 nel Duomo di Desenzano, poi il trasferimento della salma al cimitero di Treviglio e la tumulazione nella tomba di famiglia. Rosanna Brichetti - figlia di un imprenditore del legname, trasferitosi a Treviglio dalla Valle Camonica - è ricordata da molti a Treviglio, pur essendosene allontanata all’età di 25 anni (ma vi tornava spesso) dopo la laurea in giurisprudenza alla Statale di Milano, per seguire la strada dell’impegno della ricerca nella fede cattolica e nella gioia di manifestarla attraverso impegni e scritti. A Treviglio aveva dimostrato subito - fra i ragazzi dell’allora Gioventù Studentesca - di possedere doti e qualità primarie, fra cui la prontezza dell’intelligenza e la bellezza del credere, ulteriormente raffinati con una sosta di un paio d’anni presso Pro Civitate Christiana ad Assisi dove nel frattempo conseguiva la seconda laurea in Teologia.

Ad Assisi conobbe Vittorio Messori, allora giornalista a La Stampa, che avrebbe poi sposato nel 1996. Dopo la terza laurea in sociologia a Roma, l’avvio dell’impegno per la fede e l’annuncio della Parola di Dio attraverso testimonianze costanti, fra pubblicazione di saggi, studi, riflessioni sul tema della fede, diventando una protagonista seguita da ampio pubblico. Accanto al marito Messori, autore cattolico di rango e noto giornalista presso testate nazionali, ha svolto un ruolo collaborativo intenso, poggiato sulla forza della fede, unita, come lei spesso accennava, alla preghiera. Fra i molti libri di Rosanna ricordiamo “Una fede in due-La mia vita con Vittorio“, Edizioni Ares, “ Credere per vivere“. Amanzio Possenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?