Atalanta, il Gewiss pronto a fine estate. Percassi: “Un progetto fantastico da 100 milioni”

Il modellino dello stadio realizzato in mattoncini LEGO è stato presentato a Orio Center dal presidente della Dea, che ha anche espresso il cordoglio per la morte di Joe Barone

Il modellino Lego del Gewiss Stadium

Il modellino Lego del Gewiss Stadium

Bergamo, 19 marzo 2024 – Entro fine estate sarà pronto il nuovo Gewiss Stadium da 25mila posti interamente coperti, ristrutturato con un investimento da oltre 100 milioni e un complessivo intervento quinquennale di restyling. Per l’Atalanta si tratta di un impianto praticamente rifatto da zero sulle fondamenta dello storico catino cittadino di viale Giulio Cesare, inaugurato come stadio Brumana nel 1928, ribattezzato poi Comunale e quindi Azzurri d’Italia fino al 2017 quando è stato acquistato dal club nerazzurro guidato dalla famiglia Percassi.

La presentazione con Percassi

E proprio il presidente Antonio Percassi nel primo pomeriggio ha fatto le prove generali intervenendo al centro commerciale di Orio Center, per l’inaugurazione della più grande mostra d’Europa di opere infrastrutturali realizzate con i mattoncini LEGO, cui è stata aggiunto in onore della città di Bergamo anche il modellino del Gewiss Stadium: un modellino realizzato in tre mesi, utilizzando oltre 100mila mattoncini, dall’artista polacco Rafael Szymanski, ideatore della mostra. 

L’opera di riqualificazione

Un capolavoro in miniatura a precedere il nuovo Gewiss pronto a fine estate, dopo una quinquennale operazione di riqualificazione quasi integrale, cominciata nel 2019 con l’abbattimento e la realizzazione della nuova Curva Nord Pisani, per poi procedere con la Tribuna Rinascimento e, dall’anno scorso, il via all’abbattimento e alla realizzazione della nuova Curva Sud Morosini.   Mentre la Tribuna Centrale era già stata ammodernata nel 2016 con l’inserimento dei ‘pitch view’ e degli ‘sky box’.

Non solo stadio ma anche museo

“Il nostro Gewiss Stadium, qui riprodotto in maniera spettacolare e perfetta con i mattoncini Lego, noi lo stiamo realizzando nella realtà. Il nuovo stadio sta diventando un vero gioiello: c’è stato un investimento impegnativo da 100 milioni ma ne uscirà una progetto fantastico per la nostra tifoseria".

Il cordoglio per la morte di Joe Barone

“Sarà un vero gioiello e sarà anche il nostro museo”, ha rimarcato Percassi, informato poi a fine evento della tragica notizia della scomparsa del dirigente viola Joe Barone.  “Una notizia che non volevamo arrivasse”, ha chiosato commosso Percassi, mentre il club in una nota ufficiale ha espresso il suo cordoglio alla Fiorentina e alla famiglia Barone