Predore in acqua entro Pasqua: prima motonave ibrida in servizio

La Navigazione lago d'Iseo introduce la motonave ibrida Predore e la nave elettrica Costa Volpino per migliorare il servizio di trasporto pubblico sul lago. L'obiettivo è ampliare la flotta entro Pasqua, dopo un notevole aumento di passeggeri nel 2023. La motonave Città di Brescia è tornata in funzione dopo interventi per garantire la sicurezza di navigazione.

Predore in acqua entro Pasqua: prima motonave ibrida in servizio
Predore in acqua entro Pasqua: prima motonave ibrida in servizio

COSTA VOLPINO (Bergamo)

Un nuovo capitolo si apre per la Navigazione lago d’Iseo con l’entrata in servizio, dopo 5 anni, della Predore, la prima motonave ibrida destinata a rivoluzionare il servizio di trasporto pubblico sul suggestivo lago. Dopo intensi test post-aggiornamento dell’impiantistica e le rigorose verifiche RINA, il cantiere si appresta ora a effettuare un controllo generale, completare l’allestimento e applicare la verniciatura finale. Con l’obiettivo di ampliare la flotta sul lago d’Iseo, la Predore è pronta a entrare in funzione a pieno regime entro Pasqua. Nel cantiere è arrivata anche la Nave Costa Volpino, che sarà rimessa a nuovo, mentre entro fine anno arriveranno due motonavi elettriche: un’ ulteriore svolta in termini di ecocompatibilità e che presto sarà operativa.

L’annuncio segna un significativo passo avanti per la Navigazione lago d’Iseo, che nel corso del 2023 ha registrato un notevole aumento di passeggeri, superando la cifra straordinaria di un milione e 650mila.Tale successo, secondo solo all’eccezionale afflusso dell’anno della passerella di Christo, sottolinea l’importanza di innovazioni come la Predore nel garantire un servizio efficiente e all’avanguardia per i numerosi visitatori della regione. Nel frattempo è tornata in funzione la motonave Città di Brescia, che può condurre fino a 400 persone di cui 210 seduti. L’imbarcazione è stata sottoposta a diversi interventi, tutti a norma di legge. Hanno interessato le parti elettriche e gli impianti con attenzione a tutti i sistemi fondamentali per la navigazione in sicurezza.

Milla Prandelli