Quotidiano Nazionale logo
23 gen 2022

“Pietra d’inciampo“ Ricordando Rachele

In occasione della Giornata della Memoria, Treviglio posa una ‘pietra d’inciampo’ in memoria di Rachele Lea Stern Mànas, trevigliese deportata e uccisa ad Auschwitz: la cerimonia si svolge in piazza Manara per ricordare una concittadina divenuta tale dopo alterne e drammatiche vicissitudini.

Nata in Polonia nel 1889, vissuta a Vienna, madre di 5 figlie, perseguitata dalle leggi razziali del Terzo Reich era infine approdata con il marito romeno a Treviglio, dove fu arrestata nel dicembre 1943 e rinchiusa nel carcere di piazza Setti; qui il marito morì. Rachele fu dapprima trasferita a Fossoli, poi ad Auschwitz da dove non fece ritorno. Unica traccia di lei conservata a Treviglio, l’inventario redatto nella sua abitazione per la confisca dei beni, il 16 maggio 1944. A.Po.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?