Olimpia travolta dal Panathinaikos. Playoff più lontani

L'Armani Milano subisce una pesante sconfitta contro il Panathinaikos ad Atene, rimanendo lontana dalla zona play-in. Nonostante il ritorno di Mirotic, la squadra italiana non riesce a segnare abbastanza punti e fallisce nel tentativo di mettere in difficoltà i greci. Il Panathinaikos domina la partita e vince con un ampio margine.

Olimpia travolta  dal Panathinaikos. Playoff più lontani
Olimpia travolta dal Panathinaikos. Playoff più lontani

Niente da fare nella bolgia di Atene per l’Armani che soccombe nettamente sul parquet del Panathinaikos 79-62 rimanendo ancora a due vittorie di distanza dalla quota play-in. Non basta il ritorno sul parquet di Nkiola Mirotic che segna 11 punti con la squadra che segna davvero troppo poco per impensierire la corazzata greca. In doppia cifra oltre a lui ci va solo Napier (16 punti), ma di squadra Milano tira con un pessimo 4/21 da 3 punti che rende vana ogni speranza. Il Panathinaikos è la formazione che scatta per prima sul 19-10 del 9’, ma l’Olimpia prova a rimanere attaccata grazie alle triple del rientrante Mirotic sul 26-19 al 12’. L’ambiente di OAKA è caldissimo e i padroni di casa ne approfittano per scappare via sul 44-28 all’intervallo con i canestri di uno scatenato Hernangomez. Sostanzialmente la musica non cambia mai nella ripresa con i "verdi" di Atene che mantengono sempre la doppia cifra di vantaggio fino a vincere nettamente fino al +17 finale. Domani prosegue il tour con la trasferta di Istanbul.

PANATHINAIKOS ATENE-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 79-62 (21-16; 44-28; 57-41) Sandro Pugliese