Monza domina e si prende il derby. Milano che succede? Altro crollo

I brianzoli concedono solo un set ai cugini. In classifica operazione sorpasso ai danni della formazione di Piazza

Monza domina e si prende il derby. Milano che succede? Altro crollo

Monza domina e si prende il derby. Milano che succede? Altro crollo

Il derby, si sa, è sempre una partita speciale. Questa volta valeva ancora di più visto che la classifica del campionato di Superlega è corta e manca poco al termine della regular season. È così la Mint Vero Volley a spuntarla sull’Allianz Milano con il punteggio di 3 set a 1. Un’altra bruciante sconfitta per i meneghini, dopo quella di domenica scorsa, e che permette ai brianzoli di agganciare i cugini a quota 30 punti.

Coach Roberto Piazza, ancora privo di Kaziyski, in ripresa e di Piano, schiera in diagonale Porro e Reggers, al centro Loser e Vitelli e in banda Mergarejo e Ishikawa, libero Catania.

Nel primo set le squadre si rincorrono. Dopo pochi punti è la formazione di Eccheli a scappare e a subire la rimonta. Sono però gli ospiti a dare l’impressione di avere sempre in mano il gioco. Il muro di Milano non è efficace come dovrebbe, così come la difesa. Inoltre, Reggers non è incisivo a differenza del pari ruolo Szwarc: Monza va sull’1 a 0.

La Mint Vero Volley si porta subito in vantaggio anche nel secondo con l’Allianz che fatica parecchio in fase offensiva e in ricezione. I canadesi di Monza, Maar e Loeppky, invece, macinano punti. Solo verso il finale di parziale, grazie anche all’ingresso di Dirlic per un a dir poco spento Reggers, i milanesi recuperano ma non riescono a portare il set ai vantaggi. Sotto 2 a 0, incassato lo schiaffo morale, Milano inizia a reagire e a sfruttare il buon momento del proprio opposto croato. I brianzoli, comunque, non mollano la presa e fino all’ultimo provano a mettere pressione per vincere il set e chiudere la pratica. L’Allianz non ci sta e accorcia le distanze.

La formazione di Eccheli non si scompone e continua a fare la propria partita portandosi subito sul 13 a 5 grazie a un efficace turno in battuta di Loeppky. La compagine di coach Piazza patisce la concretezza offensiva degli avversari e sopperisce a una Monza che gioca meglio. Gli ospiti allungano nel punteggio e seminano gli avversari vincendo parziale e derby. L’Allianz Milano incassa così la seconda sconfitta di fila di un girone di ritorno con sole tre vittorie.