L’Olimpia Milano crolla nel finale a Valencia: e la corsa ai playoff ora si complica

Si spegne nel finale l’Olimpia Milano che fa un pesante passo falso nella trasferta di Valencia perdendo per 84-72. Adesso...

L’Olimpia Milano crolla nel finale a Valencia: e la corsa ai playoff ora si complica
L’Olimpia Milano crolla nel finale a Valencia: e la corsa ai playoff ora si complica

Si spegne nel finale l’Olimpia Milano che fa un pesante passo falso nella trasferta di Valencia perdendo per 84-72. Adesso la corsa verso i play-in diventa davvero complessa con il solo Partizan, a due vittorie di distanza ancora raggiungibile al decimo posto. Dopo un primo tempo brillante, i biancorossi perdono la retta via e nel finale deragliano totalmente incassando un 16-2 di break che spacca la gara. Non bastano i 20 punti di Napier e i 17 di Hall per l’Olimpia per vincere il match. Dopo 3 minuti di gioco arrivano i primi punti biancorossi del nuovo arrivato McGruder (4-4), subito lanciato in quintetto da coach Messina. Hall costruisce il +3 (13-16), ma Valencia sorpassa a fine quarto sul 21-19. Poi l’accoppiata Potyhress-Voigtmann costruisce i canestri del nuovo +3 (26-29) e di nuovo la guardia americana è preziosa nel break che lancia i biancorossi sul 30-37 al 19’ fino alla tripla sulla sirena di Napier per il 32-40. Nel terzo quarto, però, è tutta un’altra partita, Valencia martella il canestro milanese segnando ben 29 punti e cambiando l’inerzia della gara con il 61-59 del 30’. Si combatte corpo a corpo: Napier sorpassa 65-66, poi anche Hall per il 68-70. Non basta, Davies e Ojeleye cambiano passo e Valencia vola via 76-70 al 37’ fino a dilagare nel finale. VALENCIA -EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 84-72 (21-19; 32-40; 61-59). Sandro Pugliese