FEDERICA PACELLA
Cronaca

La greenway del fiume Mella. Taglio del nastro a fine 2024

Brescia, la ciclopedonale segue il corso d’acqua e attraversa tutto il territorio della provincia . Il costo del collegamento è di 1.6 milioni, di cui oltre uno arriva dai fondi del Pnrr.

La greenway del fiume Mella. Taglio del nastro a fine 2024

La greenway del fiume Mella. Taglio del nastro a fine 2024

Un ponte ciclopedonale di collegamento tra il Comune di Brescia e quello di Roncadelle ed una ciclabile lungo l’argine del Mella tra via Buozzi e via Girelli. Sono questi i progetti dei due lotti della Greenway del Mella, approvati dalla giunta del Comune di Brescia ed ora in fase di appalto. Il progetto porterà ad avere una dorsale ciclopedonale che attraverserà l’intero territorio della città di Brescia da Nord a Sud, unendo con un ponte i versanti Est e Ovest del fiume Mella; inoltre, il percorso sarà collegato con i Comuni limitrofi. In particolare, si realizzerà un percorso che, costeggiando l’alveo del fiume Mella, ne recupera e ne rigenera tratte ed aree di particolare interesse, garantendo e favorendo la fruibilità pedonale e ciclabile, l’eliminazione delle barriere architettoniche e l’implementazione del verde. "Abbiamo dato gambe – ha spiegato l’assessore alla Mobilità del Comune di Brescia, Federico Manzoni - ad un progetto molto iconico, per fare di questo asse Nord - Sud un’autostrada della sostenibilità in termini di mobilità cittadina e sempre più interconnessa con l’hinterland, che cuce i rapporti tra i quartieri, capace di dare una funzionalità a tutto tondo".

Illuminata e pavimentata, la ciclabile sarà fruibile in sicurezza tutto il giorno, quindi sia per chi la usa nel tempo libero, ma anche per i lavoratori o per la mobilità quotidiana. Il primo lotto prevede la realizzazione del ponte tra Brescia e Roncadelle, costituito da una struttura in ferro ad un’unica campata in reticolare d’acciaio ad arco, rivestita in legno di larice."Da anni stavamo ragionando su come facilitare la percorribilità da Roncadelle alla città in bici – ha commentato il sindaco di Roncadelle Roberto Groppelli -. Questo ponte permette la mobilità dolce in sicurezza". L’altro lotto, invece, riguarda la pista tra via Buozzi e il sottopasso autostradale di via Girelli, ma anche il completamento e collegamento di percorsi ciclopedonali esistenti. Nel complesso, i due progetti comportano un investimento di 1.598.000 euro, di cui oltre 1 milione dal Pnrr, 520mila euro da risorse proprie della Loggia, mentre 98mila euro sono risorse statali. Per quanto riguarda i tempi, al momento sono in corso le procedure di gara e l’aggiudicazione è prevista entro ottobre 2023, mentre i lavori inizieranno nei primi mesi del 2024 con conclusione, per i due lotti, nell’autunno del 2024.