Si schianta in moto contro il guardrail, Ivan Cattaneo muore 32enne bergamasco

Rovereto, l’incidente è avvenuto lungo la strada statale Loppio-Mori. Il centauro avrebbe perso il controllo del mezzo all’uscita della galleria

I soccorsi
I soccorsi

La Bergamasca piange un’altra vittima della strada. Ivan Cattaneo, 32 anni, residente ad Almenno San Bartolomeo, è morto oggi pomeriggio in Trentino. L'incidente è avvenuto sulla Statale 240 Loppio-Mori, all'altezza dello svincolo autostradale, a Rovereto sud. Secondo una prima ricostruzione, il centauro avrebbe perso il controllo della sua Honda Cbr 1000 all'uscita della galleria Tierno, andando a sbattere violentemente contro il guardrail.

Un urto tremendo, che non ha lasciato scampo al giovane centauro. Tanto che i soccorritori, giunti sul posto anche con l'elicottero, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Il motociclista è morto sul colpo sul colpo per le gravissime ferite. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia stradale di Riva del Garda, che hanno eseguito i rilievi.

Cattaneo avrebbe fatto tutto da sé, nessun altro veicolo sarebbe rimasto coinvolto nell’incidente. Da capire invece se all’origine dello schianto possa esserci un malore o una manovra errata. Le operazioni di rimozione della moto e messa in sicurezza della strada hanno richiesto la chiusura parziale della carreggiata, contribuendo non poco a congestionare il traffico in una giornata particolarmente impegnativa per le partenze in vista delle festività natalizie.