Un poliziotto col cane antidroga
Un poliziotto col cane antidroga

Bergamo, 22 novembre 2019  - Si era presentato a scuola, all'Istituto Agrario Gaetano Cantoni di Treviglio, con 11 dosi di hascisc da spacciare, mentre a casa la polizia gli ha trovato altre 5 dosi, ma anche un piccolo arsenale: una scacciacani in metallo senza l'obbligatorio tappo rosso, 86 cartucce vere per pistola calibro 22 con proiettili in piombo, una cartuccia per fucile calibro 12 e cinque pugnali di grosse dimensioni. Uno studente italiano di 16 anni è così stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illegale di munizioni per armi da sparo: il controllo durante le attività di prevenzione e repressione della polizia di Stato in collaborazione con la polizia locale di Treviglio e l'unità cinofila.

In una classe è stato proprio il cane antidroga a segnalare la presenza di tracce di stupefacente nello zaino del sedicenne che, rintracciato in palestra, aveva in tasca le dosi di hascisc. Le cartucce e il resto lo aveva invece a casa, dove la polizia è andata accolta dalla madre del sedicenne, al quale, terminati i controlli, il giovane è stato riaffidato.