ALESSANDRO LUIGI MAGGI
Cronaca

Brienza, è già la sua Cantù. Presi Riismaa e Valentini

Serie A2: l’ex tecnico comasco Cagnardi guiderà invece la Fortitudo Bologna

Brienza, è già la sua Cantù. Presi Riismaa e Valentini

Brienza, è già la sua Cantù. Presi Riismaa e Valentini

Settimana di annunci, due, e addii, in casa Cantù. Devis Cagnardi infatti, che ha lasciato la panchina dei comaschi a Nicola Brienza, è il nuovo allenatore della Fortitudo Bologna. Ovvero la grande avversaria nella corsa promozione della prossima stagione. Il club intanto ha annunciato nelle ultime 48 ore due importanti acquisizioni per la stagione 2024-25: Joonas Riismaa e Fabio Valentini. Riismaa, ala piccola di 196, ha firmato un contratto biennale. Trattasi di un’ala con ottima meccanica di tiro e uno spiccato atletismo: "Sono molto carico e pronto a iniziare il mio percorso insieme a questa società e a tutta la città di Cantù. Abbiamo un obiettivo importante e daremo il massimo per raggiungerlo" ha dichiarato Riismaa.

Il coach Nicola Brienza, entusiasta del nuovo arrivo, ha aggiunto: "Considero Joonas uno dei migliori prospetti del panorama italiano. Sono sicuro che sarà un’ottima aggiunta per la nostra squadra".

Fabio Valentini, classe 1999, playmaker di 185 cm per 84 kg, ha firmato un annuale con opzione per la stagione 2025-26. Con grande estro e un pericoloso tiro dalla lunga distanza, Valentini è altrettanto efficace nel liberare i compagni di squadra con i suoi assist. "Sono molto contento di essere a Cantù e di poter giocare davanti a un pubblico di categoria superiore e per un progetto così ambizioso. Cercherò di dare il mio contributo per provare a rendere questa stagione ricca di soddisfazioni" ha affermato Valentini.

Brienza sottolinea l’importanza del nuovo arrivo: "Fabio ci darà quella dose di imprevedibilità necessaria e fondamentale per cercare di raggiungere i nostri obiettivi".

Nato a Casale Monferrato, Valentini è cresciuto nelle giovanili della Junior, facendo il suo esordio in prima squadra nella stagione 2014-15. A partire dall’annata 2016-17, fa parte stabilmente del roster della A2, guadagnandosi sempre più minuti e arrivando a una media di 10.7 punti nella stagione 2020-21. Dopo un altro anno a Casale, si trasferisce a Forlì, dove vive la sua miglior annata dal punto di vista realizzativo con 11.8 punti e 2.5 assist di media. Durante l’ultimo evento della serie ’’Una Squadra di Partner’’, Pallacanestro Cantù ha esposto il bilancio della stagione extra-campo, evidenziando un incremento significativo nei numeri di biglietteria, abbonamenti, social network, merchandising e dati televisivi.