SANDRO PUGLIESE
Cronaca

Bagno di folla per i Campioni d’Italia ma Hall saluta e va al Fenerbahce. Fiducia a Tonut, arriva Bolmaro

Al campetto Muccioli di via Loria a Milano l’abbraccio dei tifosi. E tutti chiedono: cosa farà Nicolò Melli?

Bagno di folla per i Campioni d’Italia ma Hall saluta e va al Fenerbahce. Fiducia a Tonut, arriva Bolmaro

Bagno di folla per i Campioni d’Italia ma Hall saluta e va al Fenerbahce. Fiducia a Tonut, arriva Bolmaro

Una festa scudetto con i tifosi ancora per celebrare il terzo titolo consecutivo delle Scarpette Rosse. Così ieri pomeriggio si sono ritrovati al playground di via Loira a Milano gli appassionati biancorossi e i loro beniamini per vivere ancora un po’ di emozioni vincenti dopo il successo che giovedì ha laureato campioni d’Italia i milanesi dell’Armani. Un festeggiamento che si è immerso anche all’interno di un altro bellissimo evento organizzato dal gruppo Armani che sta disputando su alcuni ’’campetti’’ della città il torneo 3x3 Battle of Playgrounds per onorare la riqualificazione urbana di cinque di queste zone operata da Giorgio Armani nell’hinterland e nel cuore della città.

Un folto nugolo di tifosi ha accolto capitan Nicolò Melli e compagni per alzare ancora una volta il trofeo e concedersi al bagno di folla per la firma di autografi e fotografie.

Uno dei cardini della stagione milanese è stato Shavon Shields, ala americana ormai habitué delle finali per il titolo visto che ne ha giocate 7 negli ultimi 8 anni tra Trento, Vitoria e Milano.

Ora tre scudetti consecutivi con l’Olimpia Milano e davanti altri due anni di contratto (anche se rimbalza qualche voce di una possibile richiesta di uscita): "E’ stato speciale, vincere 3 volte in una lega difficile come quella italiana, ancora di più in una stagione complicata come questa. Sapevamo che avremmo dovuto vincere almeno una partita a Bologna e in gara 1 eravamo davvero super concentrati e l’abbiamo dimostrato".

Intanto continua ad impazzare già il mercato: Devon Hall, nonostante una proposta di rinnovo dei milanesi, sembra essere ad un passo dalla firma con il Fenerbahce Istanbul, dopo un triennio più che positivo in biancorosso, ma voglioso di fare una nuova esperienza. Per questo prende ancora più quota sia la permanenza di Stefano Tonut, ma anche l’arrivo dell’argentino Leandro Bolmaro, play-guardia classe 2000 quest’anno in forza al Bayern Monaco, ma dotato anche di un prezioso passaporto italiano. Proprio Tonut è forse il giocatore maggiormente migliorato in questa stagione, diventato punto fermo del quintetto milanese, tra pochi giorni inizierà la sua esperienza con la Nazionale in vista del pre-olimpico: "Sono molto felice del successo, ma anche della mia stagione in generale per il ruolo e le responsabilità che mi ha dato l’allenatore, ma anche del fatto che i compagni si siano fidati di me. Non era scontato, l’anno passato era stato complicato, quest’anno sono stato continuo. Sono felice di essere riuscito a ripagare la fiducia del coach e questo è cresciuto ancora di più negli ultimi mesi. Lo scudetto è la ciliegina sulla torta". L’obiettivo è confermarlo anche a detta del gm Stavropoulos: "Ha fatto una grande stagione, era da aspettare, quest’anno era il suo. Ha lavorato molto bene, è davvero cresciuto".

Il grande nodo dei prossimi giorni sarà il rinnovo del contratto di Nicolò Melli, da quella decisione poi a cascata si muoverà il mercato milanese. Un altro nome che potrebbe infiammare i tifosi è quello di Zach LeDay, protagonista della stagione milanese culminata con la qualificazione alle Final Four di Eurolega nel 2021.