Giuseppe Sala, candidato sindaco alle Primare di Milano per il centrosinistra, è nato nel capoluogo lombardo il 28 maggio 1958. Laureato in Economia Aziendale alla Bocconi nel 1983, è entrato subito in Pirelli, dove si è occupato di pianificazione strategica e gestione degli investimenti. La carriera va avanti e Sala viene nominato Direttore Controllo di Gestione e Pianificazione Strategica del Settore Pneumatici di Pirelli, incarico che ha rivestito dal 1994 al 1998, quando è diventato amministratore delegato di Pirelli.

Nel 2002 ha lasciato la Pirelli per passare a un altro colosso, ma di diversa natura: la Tim. Il suo ruolo iniziale è di Chief Financial Officer, ma solo un anno dopo è Direttore Generale di Telecom Italia, ruolo che ha rivestito fino al 2006, quando fonda Medhelan Management & Finance insieme ad altri tre partner. Diventato presidente della neonata società di consulenza, nello stesso periodo è anche senior advisor della banca d'investimenti giapponese Nomura Bank (la banca coinvolta anche nello scandalo Monte dei Paschi). 

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e l'ad di Expo Giuseppe SalaNel gennaio 2009 l'allora sindaco Letizia Moratti lo ha nominato Direttore Generale del Comune di Milano. Da febbraio a maggio 2012 ha ricoperto la carica di presidente di A2A, l'azienda pubblica lombarda di energia e servizi. Un anno e mezzo dopo ha intrapreso l'avventura dell'Expo, ricoprendo l'incarico di Amministratore Delegato di Expo 2015 S.p.A., l'azienda italiana di totale proprietà pubblica incaricata della realizzazione, organizzazione e gestione dell'Esposizione Universale di Milano del 2015, società della quale Sala è stato amministratore delegato da giugno 2010 fino alle sue dimissioni in dicembre 2015. Il 6 maggio 2013 l'allora Presidente del Consiglio Enrico Letta lo ha nominato commissario unico delegato del governo per l'Expo. Il 29 ottobre 2015 è entrato a far parte del CdA di Cassa depositi e prestiti.

A fine dicembre 2015 ha annunciato ufficialmente la sua corsa nelle Primarie del centrosinistra per individuare il candidato sindaco per il comune di Milano, successore di Giuliano Pisapia, sebbene cinque anni prima avesse dichiarato di non voler ricoprire tale ruolo. Insieme a lui, aspiranti alla poltrona di sindaco ci sono Pierfrancesco MajorinoFrancesca Balzani e Antonio Iannetta.