Francesca Balzani, candidata sindaco alle Primarie di Milano per il centrosinistra, è nata a Genova il 31 ottobre 1966. E' sposata con Francesco che insegna diritto all’Università di Bologna e la coppia ha tre figli, Teo, Milo e Agata. E' stata allieva di Victor Uckmar, giurista di fama internazionale, e ho lavorato con lui come avvocato fino al 2007 occupandosi di enti locali e del mondo del non profit. Nel 2007 ha accolto l’invito di Marta Vincenzi, eletta sindaco di Genova, a partecipare alla sua Giunta quale Assessore al Bilancio. In precedenza è stata Consigliere di Indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia e Presidente della società Opere Sociali. Ha svolto attività di docenza, anche in corsi post lauream, in particolare per il Master in Diritto Tributario all’Università Bocconi di Milano. In occasione delle elezioni europee del 6 e 7 giugno 2009 è stata candidata per il Partito Democratico nel collegio del Nord Ovest.

L'incontro con la stampa per presentare il nuovo vicesindaco, Francesca Balzani (Foto Omnimilano)Eletta al Parlamento Europeo, Balzani è entrata a far parte delle Commissioni Bilancio, Controllo del Bilancio e Commercio Internazionale e successivamente della Commissione Trasporti. Nell’ambito della Commissione Bilancio è stata nominata Relatore Ombra al Bilancio, vale a dire responsabile del bilancio 2010 per Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici (S&D) al Parlamento Europeo. Da luglio 2010 al giugno 2011 ha fatto parte della Commissione Prospettive Finanziarie, che ha definito il Quadro finanziario pluriennale europeo 2014-2020. A gennaio 2011 è stata nominata Relatore Generale al Bilancio europeo 2012. A marzo 2013 il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, le ha proposto di entrare a far parte della Giunta comunale e ha quindi assunto l’incarico di Assessore al Bilancio, Patrimonio e Tributi. A inizio 2015 è stata nominata presidente della Commissione Finanza Locale di ANCI nazionale. Dal 17 luglio 2015 ha assunto l’incarico di Vicesindaco del Comune di Milano. Nella sua corsa al vertice di Palazzo Marino per il centrosinistra ha tre competitor: l'ex amministratore delegato di Expo Giuseppe Salal'assessore al Welfare attualmente in carica, Pierfrancesco Majorino. e il manager dell'Uisp Antonio Iannetta. Ha lanciato il suo programma elettorale in otto punti.