Antonio Iannetta, candidato alle primarie del centrosinistra per l'elezione del sindaco a Milano (comunali 2016), è nato nel 1974. Padre di due bambini, è il più giovane contendente in corsa fra i quattro in lizza nello schieramento interno al centrosinistra. Laureato alla Facoltà di matematica, fisica e scienze naturali, in conservazione della natura e delle sue risorse, afferma di avere un interesse particolare per l’ambiente e la sua difesa.

Iannetta è un manager del sociale con esperienza nell'Unione Italiana Sport Per tutti (Uisp), un’associazione che promuove il diritto allo sport per tutti che tra Milano e provincia conta 550 società sportive e 70mila tesserati. Dal 2013 è il direttore generale ma nella Uisp è stato responsabile delle relazioni internazionali, responsabile di marketing e comunicazione e dei rapporti con gli istituti di credito, fino a presidente di Uisp Milano (2002-14) e membro della direzione nazionale. Per anni ha coordinato progetti di cooperazione internazionale relativi allo sport in Paesi come la Somalia, la Palestina e il Brasile, accumulando inoltre esperienza nelle relazioni con le istituzioni sia amministrative che politiche della città di Milano.

Candidato alle primarie del centrosinistra, in programma il 7 febbraio, dovrà confrontarsi con Giuseppe Sala (LA SCHEDA), Pierfrancesco Majorino (LA SCHEDA) e Francesca Balzani (LA SCHEDA).

Antonio Iannetta