Lodi, 12 febbraio 2018 - Appello dell’Adica, Associazione per la difesa del cane: per San Valentino regala un “mattoncino” del nuovo canile o adotta a distanza un cane. «Le donazioni per la costruzione della nuova struttura si sono fermate quando è stata aperta - spiega la responsabile, Roberta Vignoli -. Ma in realtà Adica deve ancora pagare circa 150mila euro di mutuo fino al 2024. Per cui rilanciamo la campagna “acquista un mattoncino”».

Versando minimo 10 euro si riceve un documento che attesta la contribuzione, detraibile. Vanno invece avanti, soprattutto nelle ricorrenze come Natale o San Valentino, le adozioni a distanza, sempre con un “certificato di adozione”: il contributo minimo è di 15 euro e copre una ciotola di pappa al giorno per un mese per uno dei nostri ospiti, che oggi sono una settantina. È possibile scegliere (sul sito www.adica.org) il cane a cui dedicare il dono e per quanti mesi. «Anche se - prosegue Vignoli - un’adozione reale è la cosa migliore. Diffidate, però, di chi regala cani su internet e poi vi chiede di farvi carico di presunte spese: rivolgetevi ai canili, che vi danno garanzie e assistenza». Mediamente i cani adottati a Lodi sono 100-120 all’anno; il canile ha 40 box ma, a seconda di dimensioni, età, carattere o malattie, alcuni cani possono condividere gli spazi; può arrivare dunque ad ospitare fino a 100-150 amici a 4 zampe.