Annone Brianza (Lecco), 13 marzo 2017 - Il nuovo cavalcavia di Annone Brianza verrà intitolato a Claudio Bertini, il sessantottenne di Civate morto sotto le macerie del ponte sulla Superstrada Milano-Lecco crollato lo scorso 28 ottobre. Il brianzolo, istruttore di tennis in un centro sportivo di Sesto San Giovanni, stava tornando a casa al volante della propria Audi A3 Sportback quando il ponte gli è franato addosso senza lasciargli possibilità di scampo.

Ad annunciare che il nuovo viadotto sarà dedicato all’unica vittima del disastro è stato il sindaco del paese teatro della sciagura, Patrizio Sidoti. Il primo cittadino ha comunicato la notizia in anteprima agli alunni di quarta elementare, coinvolti in un progetto sulla ricostruzione del sovrappasso che è stato presentato anche al ministro delle Infrastrutture Graziano Del Rio. Quando l’importante opera verrà realizzata però non si sa. I tecnici di Anas, che avevano iniziato a disegnare qualche progetto preliminare, si sono bloccati in attesa che qualcuno stabilisca a chi appartenga il cavalcavia distrutto e chi dovrà occuparsi della futura gestione e manutenzione di quello nuovo.