Umberto Bossi
Umberto Bossi

Varese 18 febbraio 2019 - "Umberto Bossi sta manifestando segnali costanti e continui di miglioramento. In particolare, da ieri ha ripreso coscienza. La prognosi rimane riservata. In giornata saranno condotti ulteriori approfondimenti diagnostici". A renderlo noto, in un comunicato, è lo stesso ospedale di Circolo di Varese, in cui il Senatùr è ricoverato. "Il prossimo aggiornamento - annuncia la nota - è in programma per domani, sempre intorno a mezzogiorno".

Vicino al Senatur ci sono la moglie e i figli.  Nel fine settimana in ospedale è andato a trovarlo anche l'amico storico e oggi sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti. L'ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni ha invece fatto sapere: "Ci siamo sentiti e andrò non appena si rimetterà e starà un po' meglio". Nei prossimi giorni andrà a fargli visita anche il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

"Da grande condottiero qual è, è pronto a tornare il prima possibile", ha detto il figlio Renzo Bossi. "Giovedì - ha sottolineato - è stato un grande spavento, papà è caduto e ha picchiato la testa e quindi lo abbiamo portato in ospedale. L'equipe che lo sta seguendo in modo molto attento ha eseguito gli esami piu' volte per escludere qualsiasi rischio e controllare fosse tutto a posto, e vogliamo ringraziarli. Noi gli siamo sempre vicini, siamo sempre qua".