Gli ideatori di Stop&Charge
Gli ideatori di Stop&Charge

Varese, 12 marzo 2016 - Una ricarica a cielo aperto. Da ieri, infatti, è possibile ricaricare gratuitamente la batteria di cellulari e tablet grazie a Stop&Charge, l’innovativo progetto realizzato da una startup con sede a Dublino ma dall’anima varesina. Uno dei due soci - entrambi 30enni - dell’impresa attiva dal 2014 è infatti il cadrezzatese Nicolò Gallarati: insieme al lodigiano Davide Viganò ha costituito la Gara Geeks e ideato la stazione di caricamento inaugurata ieri in piazza Repubblica.

Utilizzabile via wireless o con cavetto, la stazione funziona a energia solare attraverso moduli fotovoltaici e accumulatori: "corredata" di tre tavolini in legno e faretti a led per la sera, permetterà anche di raccogliere informazioni sulla qualità dell’aria attraverso il rilevamento della quantità di polveri sottili e gas. All’inaugurazione di una delle due postazioni di Stop&Charge (l’altra è al Sacro Monte) hanno partecipato il sindaco Attilio Fontana e l’assessore al Marketing territoriale Sergio Ghiringhelli. "Si tratta di un progetto a costo zero - ha sottolineato quest’ultimo -, il cui finanziamento di circa 7mila euro deriva dal bando regionale di attrattività. Grazie a Stop&Charge la nostra città diventa sempre più smart".