Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

Varese, preleva al bancomat: accoltellato e rapinato

 In carcere un 21enne indiano, il complice è riuscito a fuggire

rosella formenti
Cronaca
Gli agenti della Questura di Varese hanno immediatamente fatto scattare le ricerche degli aggressori, fermando un 21enne indiano dopo poco tempo
La polizia di Stato

Ancora un’aggressione a Varese, vittima uno straniero di 36 anni, rapinato da due uomini e ferito con un coltello ad un braccio fortunatamente senza gravi conseguenze. È accaduto nella notte tra sabato e domenica alle 2,30. Sull’episodio indagano gli agenti della Questura di Varese, che hanno immediatamente fatto scattare le ricerche degli aggressori, uno dei quali già fermato, con la collaborazione della Polizia stradale di Busto Arsizio e portato in carcere. Secondo una prima ricostruzione il 36enne è stato aggredito e rapinato poco dopo aver effettuato un prelievo di contanti. Probabilmente i due rapinatori lo stavano seguendo. Dopo aver prelevato lo hanno bloccato e gli hanno puntato il coltello intimandogli di consegnare i soldi. La vittima non ha potuto far altro e ha dato loro poche decine di euro ma nella concitazione ha rimediato un fendente ad un braccio, per fortuna una ferita superficiale che è stata medicata al Pronto soccorso di Varese.

Le ricerche subito attivate hanno portato all’arresto di uno degli aggressori, un indiano di 21 anni, con precedenti, il suo complice, identificato, è invece un marocchino di 18 anni che è riuscito a fuggire. Quanto accaduto l’altra notte accresce la preoccupazione in città dove solo una settimana fa, nella mattinata del 14 febbraio, un 19enne era stato ferito con alcune coltellate nella zona della stazione. Indagini sono ancora in corso per identificare gli aggressori. Prosegue l’attività investigativa anche dei carabinieri di Saronno per fare chiarezza sui motivi della rissa avvenuta a Cislago nella notte tra venerdì e sabato nella quale ad avere la peggio è stato un nordafricano di 26 anni, ferito ad una gamba con un coltello, e ricoverato all’ospedale di Monza. Episodi dunque che preoccupano mentre per garantire più sicurezza vengono rafforzati i controlli delle forze dell’ordine. A Varese, sabato, è entrato in servizio il “pattuglione“ con uomini della Gdf e della Polizia locale: hanno presidiato per l’intera giornata vari punti della città. L’iniziativa sarà replicata. Rosella Formenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?