Un reparto di neonatologia (Foto di archivio)
Un reparto di neonatologia (Foto di archivio)

Busto Arsizio (Varese), 21 novembre 2019 - Una frattura alle costole e una alla spalla sono state riscontrate su una bambina di tre mesi, accompagnata in ospedale a Busto Arsizio (Varese) dai genitori a fine ottobre perché febbricitante e inappetente da giorni. I medici le hanno scoperte sottoponendola a esami radiologici, che hanno evidenziato i calli ossei di fratture rimarginate da tempo. A seguito dell'accaduto la Procura di Busto Arsizio ha chiesto ed ottenuto dal Gip un provvedimento cautelare di allontanamento del padre dall'abitazione di famiglia. A quanto emerso, l'uomo potrebbe averla scossa durante la notte e, senza accorgersene, averle provocato le lesioni. Sulla vicenda indaga la polizia, coordinata anche con la Procura per i minorenni di Milano. Nelle prossime ore il papà della piccina sarà ascoltato dagli inquirenti.