Luvinate, vandali anche a Natale: il grande albero resta al buio

Distrutti i fili che collegavano le luci della pianta situata nel giardino della scuola. Danni irrimediabili, ritirate le luminarie

I fili dell'albero distrutti dai vandali
I fili dell'albero distrutti dai vandali

Luvinate (Varese), 30 dicembre 2016 - Grave atto vandalico a Luvinate, dove nella notte fra il 26 e 27 dicembre sono stati distrutti tutti i fili che collegavano le luci natalizie del grande albero (visibile anche dal limitrofo comune di Casciago) situato all’interno del giardino della scuola locale. Purtroppo i danni sono risultati irrimediabili, con l'Amministrazione che prima ha sporto denuncia e poi ha provveduto al ritiro delle luminarie: l'opzione di sostituire l’intero impianto non si è infatti rivelata sostenibile a causa dei costi elevati.

Questo fatto segue l'episodio di avvelenamento del cedro di via Castello, per il quale il Comune si era visto costretto a procedere all’abbattimento. In quel caso, l'Amministrazione aveva denunciato pubblicamente il raid anche attraverso l’installazione di un cartello di avviso rivolto ai cittadini.

“Si tratta di avvenimenti tristi che offendono la nostra comunità - commenta il sindaco Alessandro Boriani - poiché colpiscono simboli nei quali tutti ci riconosciamo. Nei giorni scorsi l'Amministrazione ha dato il via libera all’installazione in piazza e in altre vie del paese di nuove telecamere di videosorveglianza, più moderne di quelle attuali, per un investimento di circa 14mila euro. Il lavoro continua”.