Laveno, via al cantiere Alptransit per eliminare il passaggio a livello: le modifiche alla viabilità

I lavori per la realizzazione del sottopasso ferroviario dureranno fino a gennaio 2025. Preoccupazione in particolare per i mesi estivi

Code al passaggio a livello in ingresso a Laveno

Code al passaggio a livello in ingresso a Laveno

Laveno Mombello (Varese) – Rivoluzione viabilistica all’ingresso di Laveno Mombello provenendo da Cittiglio. Questa mattina, lunedì 5 febbraio, sono infatti cominciati i lavori per la realizzazione del sottopasso che andrà a sostituire il passaggio a livello, opera che rientra nel progetto Alptransit per il potenziamento della linea ferroviaria sull’asse del Gottardo, lungo il corridoio europeo Genova-Roterdam.

Opera che, una volta terminata, porterà benefici alla strada ferrata ma anche alla viabilità su strada, oggi costretta a fare i conti col ‘tappo’ del passaggio a livello lungo la Provinciale 394 del Verbano Orientale che porta alla cittadina lacustre, in special modo durante i mesi estivi di grande afflusso turistico. Provinciale che praticamente è l’unica via da accesso a Laveno e, dunque, non è stato semplice organizzare una viabilità alternativa per il peridio in cui il cantiere è attivo; periodo piuttosto lungo, visto che la fine lavori è prevista nel gennaio 2025. Per circa un anno, dunque, gli abitanti di Laveno e dei paesi limitrofi dovranno fare i conti con una viabilità modificata.

Ecco nel dettaglio i provvedimenti adottati dall'amministrazione comunale. 

Chiusura Sp394dir

La strada sarà chiusa al transito, sia veicolare che pedonale, dal bivio tra via Como e via Varese all’altezza del cimitero di Laveno. Dal cimitero di Cittiglio in direzione di Laveno potranno transitare unicamente i residenti e coloro che avranno necessità di recarsi agli esercizi commerciali di via Laveno (a Cittiglio) e al cimitero di Laveno.

Ingresso da via XXV Aprile

Tutti i veicoli che vogliono raggiungere Laveno, sia da Cittiglio che da Sangiano, si troveranno a dover imboccare via XXV Aprile e a entrare in paese dal sottopasso ferroviario dove sarà possibile imboccare via Diaz a senso unico sia verso il centro sia verso la stazione ferroviaria (come previsto dalle nuove modifiche alla viabilità in vigore da lunedì 29 gennaio) oppure via Buozzi.

Viabilità in centro

  • Senso unico in via Labiena, da via Trieste in direzione di viale Porro;
  • Doppio senso in via Labiena da via Trieste a via Varese, con stop all’incrocio con via Ceretti;
  • Cambio del senso di marcia in via Trieste: a senso unico da piazza Vittorio Veneto a via Labiena
  • Cambio del senso di marcia in via IV Novembre: a senso unico da via Labiena a via Marconi
  • Cambio del senso di marcia in via Ceretti: a senso unico da viale Garibaldi a via Labiena.