La vertenza sull’handling. I sindacati al tavolo con Mle: "Un primo passo per trattare"

Malpensa, chiesti aumenti salariali e turni migliori .

La vertenza sull’handling. I sindacati al tavolo con Mle: "Un primo passo per trattare"

La protesta dei lavoratori allo scalo di Malpensa Tra le azioni organizzate uno sciopero dei dipendenti addetti alle merci a Cargo city

Definito il percorso che dovrebbe portare al rinnovo del contratto aziendale per i dipendenti di MLE- BCube Spa che hanno scioperato a cargo city a Malpensa per cinque giorni da venerdì 9 febbraio a martedì 13, sostenuti dai sindacati di base, Cub Trasporti, Flai, Usb, Adl, per ottenere miglioramenti salariali. Dopo il confronto in Prefettura a Varese tra le parti, martedì 13 febbraio lo sciopero è stato sospeso, in attesa dell’incontro che ieri alle 15 si è svolto nella sede di Enac a Malpensa, al tavolo l’azienda ha convocato Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl e Flai, non le altre tre sigle di base. Fondamentale era ritrovare un clima sereno dopo le tensioni dei giorni scorsi proprio per poter avviare la trattativa. Ha detto al termine Luigi Liguori, segretario generale della Filt Cgil di Varese: "Il primo passo è stato di ricondividere regole per ristabilire un contesto più sereno necessario ad avviare la trattativa per il rinnovo del contratto aziendale, quindi sul tavolo abbiamo posto essenzialmente due richieste, il miglioramento salariale, con l’aumento dello stipendio e il miglioramento dell’organizzazione del lavoro, a partire dai turni, per poter conciliare vita e lavoro". Al termine è stato sottoscritto un verbale da tutti i presenti nel quale è stato affermato l’impegno ad avviare il tavolo di trattativa per il contratto aziendale. Ha continuato Liguori "Noi sindacati presenteremo una piattaforma che sarà discussa nel corso di cinque incontri, il primo è la prossima settimana, venerdì 23, sempre nella sede di Enac a Malpensa". Nell’incontro di ieri MLE -BCube ha confermato l’aumento del ticket restaurant a 8 euro, riconosciuto nell’incontro di in Prefettura. R.F.