Gallarate, ruba bottiglie di superalcolici: scoperto alle casse e arrestato

In manette un 24enne, in fuga il complice che ha abbandonato il “bottino” per terra

La Polizia ha arrestato il ladro

La Polizia ha arrestato il ladro

Gallarate, 8 dicembre – Arrestato un giovane marocchino di 24 anni che poco prima si era impossessato di svariate bottiglie di superalcolici prelevate presso un supermercato a Gallarate. Il ventiquattrenne con un complice nel supermercato ha prelevato della merce riponendola nel carrello, occultando contemporaneamente alcune bottiglie di superalcolici nello zaino. Identico comportamento è stato tenuto a sua volta dal complice, con un secondo carrello e con lo zaino. Le azioni dei due soggetti sono state notate dagli addetti alla sicurezza che li hanno attesi all’uscita. 

Giunto alle casse, il secondo uomo, di qualche anno più anziano, vistosi scoperto ha abbandonato carrello e zaino, dandosi alla fuga dopo aver spintonato e minacciato di morte l’addetto alla sicurezza. Il ventiquattrenne, che nel frattempo aveva a sua volta raggiunto le casse, malgrado l’energica resistenza opposta all’addetto alla vigilanza è stato fermato fino all’intervento della pattuglia degli agenti della Polizia che hanno proceduto all’arresto.

La merce sottratta dai due soggetti, per un valore complessivo di oltre 350 euro, è stata recuperata e riconsegnata al supermercato. L’uomo arrestato dovrà rispondere per il reato di rapina, identico reato contestato al complice datosi alla fuga dopo aver abbandonato lo zaino, all’interno del quale sono stati rinvenuti, oltre alla merce rubata, anche documenti utili alla sua identificazione.