Emergenza nel Varesotto. Investito da un trattore

Bacino fratturato per un giovane agricoltore, quinto ferito in pochi giorni

Emergenza nel Varesotto. Investito da un trattore

Emergenza nel Varesotto. Investito da un trattore

SESTO CALENDE (Varese)

Infortunio sul lavoro ieri in mattinata in via Osmate a Lentate Verbano, frazione di Sesto Calende. Un diciannovenne di Comabbio è stato travolto da un trattore mentre cercava di salirvi e ha riportato sospette fratture a un femore e al bacino. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Varese dopo l’intervento sul posto dell’elisoccorso, di un’ambulanza e di un’automedica. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Varese e i carabinieri della Compagnia di Gallarate, incaricati ricostruire la dinamica e le cause dell’incidente con l’ausilio dei tecnici dell’Ats Insubria. Il giovane è dipendente di un’azienda che si occupa della posa di tappeti erbosi.

Secondo la prima ricostruzione il diciannovenne stava cercando di salire sul mezzo agricolo già in movimento quando ha perso l’equilibrio ed è caduto. A quel punto il trattore lo ha investito. Sul posto anche il personale di Ats Insubria, competente in materia di infortuni. È sempre più allarmante l’emergenza infortuni sul lavoro nella provincia di Varese.

Solo la scorsa settimana gli incidenti sono stati ben quattro: due operai feriti cadendo da un ponteggio a Luino, quindi un altro ferito dopo il volo da un tetto a Casciago e infine un giardiniere che a Sesto Calende si è ferito cadendo da una rivetta mentre stava tagliando l’erba in un’area dismessa dove sta per partire un progetto di riqualificazione. Le condizioni di tutti i feriti, ricoverati in ospedale, sono migliorate e non destano più preoccupazione.

Più grave invece la situazione di un altro giovane lavoratore, un ventitreenne vittima nella giornata di martedì di un infortunio a Valgoglio, in provincia di Bergamo, dove è stato travolto e schiacciato dall’albero che stava tagliando. Il giovane operaio stava lavorando in un alpeggio, in una zona impervia. Ha riportato un grave trauma cranico ed è ricoverato al Papa Giovanni XXIII.

Rosella Formenti