Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Coltivava marijuana in una stanza di casa, arrestato spacciatore

Nell’abitazione trovata una serra areata e illuminata con una decina di piante

Aveva trasformato una stanza di casa a Marnate in una serra dove coltivava marijuana, a scoprire il “pollice verde“ del coltivatore casalingo, italiano, già noto alle forze dell’ordine, gli agenti del commissariato della polizia di Stato di Busto Arsizio che lo hanno arrestato.

I poliziotti sono entrati in azione l’altro pomeriggio effettuando la perquisizione dell’appartamento di proprietà di un italiano, con precedenti anche in materia di sostanze stupefacenti.

Al momento di accedere nell’abitazione, gli uomini del commissariato hanno avuto conferma “olfattiva“ di aver colto nel segno: il tipico odore della marijuana era così intenso da risultare quasi insopportabile.

La fonte è stata subito individuata: era una stanza dell’appartamento, trasformata in una vera e propria serra per coltivare le piante di cannabis e dotata di un sistema di irrigazione, areazione e illuminazione di livello professionale.

Al momento dell’intervento la polizia ha trovato 10 piante, alte circa 160 centimetri e ricche di infiorescenze. Inoltre, chiusi in buste di varie dimensioni, sono stati rinvenuti più di 500 grammi di marijuana, oltre a circa 30 grammi di hascisc, ritenuti destinati allo spaccio.

Tutta la sostanza stupefacente e le piante sono state sequestrate, mentre l’uomo è stato arrestato.

Ros.For.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?