Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 apr 2022

Spaccio di cocaina nei boschi della Valcuvia: presi due pusher, uno armato di revolver

Luino, i due marocchini di 27 anni sono sospettati di gestire il giro nella zona. Un terzo complice è riuscito a fuggire. Trovato anche coltello a serramanico

9 apr 2022
featured image
Carabinieri nei boschi
featured image
Carabinieri nei boschi

Luino (Varese), 9 aprile 2022 - Arrestati a Luino dai carabinieri due marocchini di 27 anni accusati di gestire un giro di spaccio tra i boschi della Valcuvia. I militari sono rimasti ore nascosti in mezzo alla vegetazione per documentare il via vai di auto lungo la strada che porta al santuario San Quirico, per poi bloccare i due marocchini durante la consegna di cocaina a un 40enne residente nel Varesotto. Mentre i due venivano fermati, un terzo pusher è riuscito a fuggire.

Uno dei due giovani fermati era anche in possesso di un revolver Taurus a tamburo con dentro 6 colpi calibro 38 special, più altri due colpi in tasca. Nello zaino del secondo spacciatore i carabinieri hanno trovato invece un falcetto e due coltelli a serramanico.

Nella zona i due avevano anche nascosto zaini, cellulari, coperte, guanti, 5 power bank ed una torcia, necessari per la sopravvivenza nei boschi. Solo qualche giorno fa, sempre nei boschi di Luino, i carabinieri avevano arrestato altri due spacciatori.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?