Quotidiano Nazionale logo
13 apr 2022

Cento alberi donati da Univa al Campo dei Fiori

L’iniziativa rientra nel progetto “Generazione d’Industria” che porta la cultura d’impresa tra i giovani

L’Unione degli Industriali della provincia di Varese ha donato 100 alberi per contribuire al rimboschimento del Campo dei Fiori. L’iniziativa rientra nel progetto "Generazione d’Industria", che da 10 anni porta la cultura d’impresa tra i più giovani. "È uno dei principali progetti di Univa in termini di sostenibilità sociale, rivolta all’investimento nel capitale umano - commenta Tiziano Barea, fondatore e ambassador di Generazione d’Industria - coerenti con questa visione abbiamo pensato, insieme alle 43 imprese aderenti, di celebrare il superamento del traguardo del decennio di attività nelle scuole con un’iniziativa per la riqualificazione e la salvaguardia del Campo dei Fiori, una delle zone più belle e amate del nostro territorio, colpita dal recente passato da calamità che ne hanno deturpato la vegetazione". Con questo gesto Univa vuole contribuire alla sua rinascita, unendosi alle aziende e ai volontari che stanno impiegando le loro forze per la salvaguardia dell’area naturale. I 100 alberi di faggio donati da Generazione d’Industria sono stati piantumati in cima alla montagna, nei pressi della Cittadella di scienze della natura Salvatore Furia e dell’Osservatorio astronomico. La stessa zona colpita dall’incendio del 2017 e dalla tempesta di vento del 2020, che hanno causato la perdita di un importante patrimonio boschivo. "L’area scelta ha un valore simbolico perché rappresenta la volontà di Salvatore Furia di proteggere questa montagna e l’ambiente circostante che negli scorsi anni ha perso più di 18mila piante", commenta il presidente del Parco del Campo dei Fiori Giuseppe Barra. Presente alla piantumazione anche il presidente della Società astronomica Schiaparelli Luca Molinari. "È veramente entusiasmante vedere una così forte partecipazione a far ritornare verde e viva l’area del giardino montano.

Con la piantumazione di questi 100 faggi si costruirà un bel biglietto d’ingresso per i visitatori che verranno in visita alla montagna". Il progetto Generazione d’Industria in 10 anni ha raggiunto numeri importanti: più di 700mila euro investiti in borse di studio per studenti e scuole, 20 istituti coinvolti, 530 stage avviati in imprese, 8.700 ragazzi formati e l’aggiornamento di centinaia di docenti.

Lorenzo Crespi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?