Il body builder Daniele Pozzi (Foto Facebook)
Il body builder Daniele Pozzi (Foto Facebook)

varese, 23 settembre 2019 - Un body builder di 23 anni e originario della provincia di Varese è stato trovato senza vita, questa mattina verso le 6, dalla fidanzata nella sua camera d'albergo a Padova. Daniele Pozzi era un culturista e domenica aveva partecipato a una gara dimostrativa in Fiera a Padova, nella quale aveva conquistato ben cinque medaglie. Sul suo profilo Facebook, il giovane aveva pubblicato numerose immagini in posa e con le medaglie al collo, ringraziando il suo tecnico per i progressi che insieme avevano fatto nell’ultimo mese di allenamenti. Quello stesso profilo che, non appena la notizia ha iniziato a diffondersi, ha inziiato a riempirsi di numerosi messaggi di cordoglio.

Nell'hotel a Padova, sono intervenuti i carabinieri del Norm che hanno eseguito i primi accertamenti. Il giovane sarebbe morto nel sonno, non ci sono segni di effrazione nella sua stanza, quindi si esclude l'intervento di altre persone. Il pubblico ministero di turno sta attendendo l'esito dei primi accertamenti medici prima di predisporre un'autopsia sul corpo dell'atleta. Nell'ambiente dei body-builder Pozzi era una persona molto consociuta, un agonista che da tanti anni si allenava. Nel tempo ha frequentato varie palestre di Varese, dove era impegnato anche come allenatore e personal trainer.