Babbo Natale in caserma. Festa con i vigili del fuoco

Dopo tre anni è tornata in presenza l’attesa iniziativa dedicata ai bambini. Distribuiti dai volontari quasi 1.400 pacchi dono per le famiglie in difficoltà.

Babbo Natale in caserma. Festa con i vigili del fuoco

Babbo Natale in caserma. Festa con i vigili del fuoco

Dopo tre anni è tornata “in presenza“, particolarmente attesa, l’iniziativa natalizia di solidarietà promossa dall’Associazione provinciale dei vigili del fuoco di Varese. L’altro pomeriggio, al Distaccamento di Busto Arsizio-Gallarate, è stata una grande festa, protagonista Babbo Natale, che ha sorpreso con il suo acrobatico arrivo, calato dall’alto della torre della caserma, “salvato“ dai vigili del fuoco. Centinaia i bambini con i loro genitori, tutti con il naso all’insù per vedere Babbo Natale, che poi è salito in sella alla sua renna" a motore, l’Apecar addobbata per le feste, e ha distribuito dolci e peluche. Quest’anno sono stati 1.378 i pacchi dono consegnati alle famiglie bisognose, seguite dalle associazioni del territorio.

Un pomeriggio di grande emozione, ha affermato il presidente onorario dell’Associazione provinciale dei vigili del fuoco, Riccardo Comerio, "una tradizione che ci contraddistingue da oltre 35 anni, un grazie particolare ai tanti benefattori che ci hanno seguito nel nostro percorso senza mai chiedere alcuna visibilità, senza di loro nulla sarebbe stato possibile".

Motore dell’iniziativa sono i volontari dell’associazione provinciale: "Ci mettiamo sempre il cuore e la passione, non è solo il rispetto di una tradizione, ma una missione di sostenibilità sociale", ha sottolineato il presidente dell’Associazione provinciale dei vigili del fuoco, Giacomo Ferrario. Una vera e propria missione, come ha ribadito il comandante provinciale dei vigili del fuoco Mario Abate: "L’Associazione incarna i valori del Corpo nazionale vigili del fuoco rendendo indissolubile il rapporto tra vigili del fuoco e vigili del fuoco in quiescenza, a conferma di come il nostro non sia un semplice lavoro ma una vera missione di vita. Sono orgoglioso di essere al comando della sede di Varese, dove esiste un sodalizio così forte e propositivo come quello fondato nel 1953, che testimonia ancora oggi, dopo 70 anni di vita associativa, il dinamismo del gruppo".

Nel pomeriggio gli specialisti del Saf hanno dato prova delle tecniche di intervento, un successo anche la manovra della squadra storica con esibizione dei “mini pompieri“, scelti tra i ragazzini. Una grande festa per tutti nel segno della solidarietà.