Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 lug 2022

Auto si ribalta sull’A8 Muore intrappolato

La vittima aveva 52 anni e risiedeva in Piemonte. L’allarme ai soccorsi all’alba. lanciato da altri automobilisti

16 lug 2022
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto
Un altro incidente stradale dalle conseguenze mortali nel Varesotto

Tragico incidente in Autolaghi ieri mattina all’alba. A perdere la vita un uomo di 52 anni, Ivano Venegoni, residente a Carpugnino, in provincia di Verbania–Cusio–Ossola. L’allarme con la richiesta di intervento arrivata ai soccorsi è scattato poco prima delle 5. Sulla A8, nel tratto tra Busto Arsizio e il bivio con la Pedemontana, in direzione di Varese, era segnalata da alcuni automobilisti un’auto ribaltata, all’interno, intrappolato, il conducente. Sul posto intervenuti due ambulanze e un’automedica, i Vigili del fuoco e le pattuglie della Polstrada di Busto Arsizio. Il personale sanitario di Areu non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Secondo una prima ricostruzione per cause ancora da accertare l’automobilista avrebbe perso il controllo della vettura, una Ford Fiesta, andando a sbattere prima su un lato della carreggiata poi di rimbalzo sull’altro, dopo l’impatto l’auto si sarebbe ribaltata. Nessun altro veicolo dagli accertamenti degli agenti è risultato coinvolto: il 52enne avrebbe fatto tutto da solo, non si esclude pertanto che la perdita improvvisa del controllo dell’autopossa essere stato causato da un colpo di sonno o da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Per le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della carreggiata e i rilievi della Polstrada è stato chiuso fino alle 9,30 il tratto di Autolaghi interessato con uscita obbligatoria a Busto; inevitabili i disagi, allo svincolo si sono registrati fino a 4 km di coda in direzione Varese. In tarda mattinata la situazione è tornata alla normalità. E’ il quinto incidente mortale nelle ultime settimane in provincia di Varese, tre vittime erano motociclisti. Il 21 giugno a Viggiù ha perso la vita in sella alla sua moto Marzo Zanotti, 56 anni, di Induno Olona, il 2 luglio a Varese in viale Aguggiari un altro centauro, un albanese di 37 anni, Alfred Voka, ha trovato la morte dopo lo scontro contro una Jeep. Poche ore dopo, nella notte tra sabato 2 luglio e domenica 3 luglio, ancora una vittima, Filippo Luca, 35 anni, di Luino, con la sua auto finito contro un muro, il 7 luglio non ha lasciato scampo lo scontro con un furgone sulla provinciale 31 a Saronno a un altro motociclista, Michele Garruto, 30 anni, noto parrucchiere della zona.

Rosella Formenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?