LUCA MARINONI
Calcio

Mantova, solo un punto contro la Juventus Next Gen: play out sempre più vicini

Finisce 1-1 in rimonta la sfida da vincere a tutti i costi per la squadra di Mandorlini: il pareggio nel finale di Bocalon basta solo a ribadire che i virgiliani sono ancora vivi

I biancorossi non sono riusciti a conquistare i tre punti (da pag. Facebook Mantova 1911)

I biancorossi non sono riusciti a conquistare i tre punti (da pag. Facebook Mantova 1911)

Mantova - Il Mantova chiude con un pareggio in rimonta la sfida da vincere a tutti i costi con la Juventus Next Gen. La minaccia dei play out è così sempre più vicina per la squadra di Mandorlini che, però, nonostante qualche errore di troppo e l’ormai consueta sterilità offensiva, ha dimostrato di essere ancora viva e di voler lottare fino in fondo per rimanere in serie C.

Primo tempo

Avvio sostanzialmente equilibrato della partita, con le due contendenti che non vogliono commettere errori. Dopo una sventola di Soulé controllata senza problemi da Chiorra, al 17’ la squadra di Mandorlini costruisce la prima, vera occasione della gara, con Pierobon, che riesce ad andare al tiro da posizione interessante, ma la sfera sorvola di poco la traversa. Rimasto senza esito un botta e risposta tra Mensah e Muharemovic, i bianconeri aumentano il ritmo superata la mezz’ora e Soulé e Compagnon minacciano la rete difesa da Chiorra. Il primo tempo sembra destinato a chiudersi sul nulla di fatto, ma proprio al 45’ Sekulov triangola con Barrenechea e si presenta tutto solo davanti a Chiorra, trafiggendolo con il gol che manda i biancorossi al riposo in svantaggio.

Secondo tempo

Si fa così sempre più delicata la situazione per i virgiliani che, però, nella ripresa tornano in campo decisi a ribaltare il risultato. Nei primi minuti De Francesco e Messori chiamano Daffara ad intervenire, ma, nonostante la buona volontà, i padroni di casa non creano nitide palle-gol. Al 16’, però, il pareggio sembra cosa fatta, con Pierobon che svetta di testa, ma il portiere bianconero respinge dalla linea di porta. La Juventus controlla senza affanni la sterile pressione dei padroni di casa e l’inesorabile scorrere dei minuti avvicina la compagine di Mandorlini alla quarta sconfitta consecutiva, ma al 38’ Bocalon trova il guizzo vincente per firmare la rete del pareggio che carica i biancorossi. A questo punto il Mantova cerca di vincere proprio in dirittura d’arrivo la sfida, ma l’incontro finisce senza altre segnature, lasciando ai virgiliani un pareggio che non basta per risalire la china, ma che, per lo meno, mantiene ancora aperta la porta alla speranza per i biancorossi, che domenica dovranno superare a pieni voti lo “spareggio” in casa dell’Albinoleffe (che non potrà giocare per squalifica Bocalon).

Tabellino e pagelle

Mantova-Juventus Next Gen 1-1 (0-1) Mantova (3-5-2): Chiorra 6; Padella 6, Iotti 6 (23’ st D’Orazio 6), Panizzi 6; Fontana 6 (23’ st Silvestro 6), Messori 6, De Francesco 6,5, Pierobon 6,5 (36’ st Rodriguez sv), Ceresoli 6; Bocalon 6,5, Mensah 6 (31’ st Procaccio 6). A disposizione: Tosi; Malaguti; Conti; Darrel; Pacurar. All: Andrea Mandorlini 6. Juventus Next Gen (3-4-1-2): Daffara 6,5; Savona 6 (36’ st Nzouango sv), Muharemovic 6,5, Riccio 6; Sersanti 6, Barrenechea 6,5, Besaggio 6, Cudrig 6; Soulé 6,5 (36’ st Lipari sv); Sekulov 6,5 (28’ st Palumbo 6), Compagnon 6,5 (28’ st Da Graca 6). A disposizione: Raina; Vinarcik; Bonetti; Cotter; Cerri. All: Massimo Brambilla 6. Arbitro: Mattia Ubaldi di Roma 6. Reti: 45’ pt Sekulov; 38’ st Bocalon. Ammoniti: Sekulov; Padella; Besaggio; Riccio; Bocalon. Angoli: 6-2. Recupero: 1’ e 4’.