Flavio Insinna
Flavio Insinna

Roma - Novità e conferme per l'estate di Rai1. Dopo 28 anni tornerà in onda Il pranzo è servito, storico quiz di successo andato in onda dal 1982 al 1993, portato al successo da Corrado e condotto anche da Claudio Lippi e Davide Mengacci.  Il programma esordirà quest'estate su Rai 1: la dodicesima edizione vedrà Flavio Insinna alla conduzione e andrà in onda alle ore 14, per la durata di un'ora, subito dopo l'edizione pomeridiana del Tg1. "L'anno di Rai 1 si è chiuso in attivo. L'ammiraglia si mette in marcia nella programmazione estiva anche con idee nuove" dice il direttore della rete ammiraglia del servizio pubblico Stefano Coletta che tra i programmi del Day time estivo di Rai1 ha citato la nuova edizione di Unomattina Estate. Alla conduzione Barbara Capponi, giornalista del Tg1, alla conduzione del contenitore mattutino di Rai 1 per la seconda estate consecutiva, e Giammarco Sicuro, giornalista del Tg2, al suo esordio come conduttore.

New entry per questa estate in tv l'attrice e cantante napoletana condurrà un nuovo programma dal titolo Dedicato a…, che andrà in onda dalle ore 10 fino a mezzogiorno. «Dedicato a... di parla alle famiglie - spiega Coletta - la cui comunicazione si è interrotta. Il programma consente di dedicare messaggi attraverso il servizio pubblico e Serena Autieri è la persona giusta, un'artista sobria e poliedrica". Per quanto riguarda la nuova edizione de L'Estate in diretta dalle 15.45 fino alle 18.40 ci sono Gianluca Semprini, "uno stacanovista - dice Coletta - giornalista puro. E accanto a lui c'è Roberta Capua, capace di affiancarlo nell'infotainment. E poi, Marco Liorni, una persona speciale che non fa mai rumore. Dirige Reazione a Catena, un game show coloratissimo". Tra i capisaldi Reazione a catena con Marco Liorni. Anna Falchi e Beppe Convertini, già conduttori, l'estate scorsa, di C'è tempo per…, quest'anno, invece, condurranno un nuovo programma che andrà in onda nei weekend. Coletta parla anche di Fabio Gallo, di Linea Blu, e di Angela Rafanelli e Marco Bianchi, per Linea Verde.