Arianna Fontana
Arianna Fontana

Berbenno (Sondrio), 16 luglio 2019 - "Ora come ora sono contenta di potermi concentrare sulla prossima Olimpiade di Pechino 2022, però non posso negare che ho pensato di chiudere la mia carriera all'Olimpiade di Milano-Cortina 2026: dopo aver cominciato con Torino 2006, per me sarebbe un sogno, il modo perfetto per concludere".

Lo ha dichiarato Arianna Fontana dopo aver ricevuto, durante il Consiglio nazionale del Coni al Foro Italico, il premio della "Fondazione Giulio Onesti" dal presidente Franco Carraro. "Ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato nella mia carriera - ha osservato l'olimpionica valtellinese - e ringrazio tutti coloro che, quando mi incontrano, mi chiedono perché pattino. Grazie a loro ho sempre trovato maggiori motivazioni e oggi sono onorata per questo premio".