Soccorsi
Soccorsi

Piantedo, 2 dicembre 2020 - Paura nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 2 dicembre 2020, per un incidente in montagna sulle alpi Orobie in Valtellina, su un versante del monte Legnone, al confine con il Lecchese, nelle vicinanze del rifugio alpino Scoggione. Un giovane di Madesimo (Sondrio), durante un'escursione a circa 1800 metri di quota, in territorio di Piantedo (Sondrio), è scivolato in un canalone, mentre era impegnato in una direttissima. Nella zona imperversava il maltempo, con neve, vento e nebbia, e l'amico 22enne di Colico (Lecco) che era con lui ha lanciato l'allarme con il cellulare, ma l'elicottero di Areu, causa la fitta nebbia, pur avendo le indicazioni del lecchese, non riusciva a individuare i due.

Soltanto più tardi, approfittando di una breve schiarita, l'elicottero è stato in grado di localizzare e salvare i due ragazzi. Il 26enne, già in stato di seria ipotermia per il freddo e la lunga attesa al gelo, durata circa due ore, è stato trasportato d'urgenza in codice giallo all'ospedale "Moriggia Pelascini" di Gravedona, in provincia di Como. Ora entrambi rischiano una multa salata per essersi avventurati al di fuori dei Comuni di residenza, violando le norme anti contagio del Dpcm del governo.